Al cinema il martedì si paga tre euro