Gherardo Colombo spiega il perdono a studenti e detenuti