Il Vescovo Zenti e il restauro di San Fermo