Melegatti, aperto il "tavolo di crisi"